Collezione primavera estate 2010

in Pensieri

photo by hernameisali

Eccoci. Ci siamo.

Mercoledì prossimo (sempre che Eyjafjallajökul ce lo permetterà) si va a Barcellona. Principalmente ci si va per vivere finalmente il regalo di compleanno che ho fatto a lui. Dopo cinque mesi. Sì, perchè a noi i regali convenzionali non piacciono.

Il Primavera Sound sarà un’esperienza tutta nuova per me. Un qualcosa come 200 gruppi che si alterneranno sui palchi del Parc del Forum (e in altri posti sparsi di Barcellona). Built to Spill, Florence & The Machine, Polvo, The New Pornographers, Cocorosie, Spoon, Wilco, Panda Bear, Pixies, Yeasayer, Broken Social Scene, Pavement.

Per non parlare della ciudad con i suoi colori, la paella, i centrifugati della Boqueria, il pesce fresco, la Rambla, Gaudì. Proveremo a vivercela un pochino.

Non vedo l’ora.

Nel frattempo pare che anche la settimana di vacanza estiva sia definita. Prima dovevamo andare là, poi avevamo pensato di andarcene laggiù, alla fine abbiamo deciso per lì. Sarà una settimana all’insegna del mare, del sole e del cibo.

Poi ci sono progetti nuovi che stanno per iniziare, la decisione di iniziare a prendermi un po’ di tempo per me, un maggio che non è maggio, le diete naziste, foto che devono essere consegnate e foto che devono essere fatte.

Insomma, il ritmo qui è sempre elevatissimo, ma si sorride. Si sorride sempre.