Dal mio viaggio di quest’estate in Islanda ho imparato tante cose.

Prima di tutte che il silenzio è bellissimo e che la natura quando vuole ti sa togliere il fiato.

Poi che le vertigini ti sanno emozionare e che le pecore non sanno riconoscere la differenza tra erba e asfalto.

Che l’aria pulita ti dà alla testa e che la nebbia ti fa friccicare il naso.

Ma, in fondo, erano tutte cose che già sapevo.

islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islandaislanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda islanda

Guarda tutto l’album su flickr.